S.S. Lazio TFC A.S.D. - S.S. Lazio Calcio da Tavolo



Sei quiCategoria Veteran

Categoria Veteran


Simone Trivelli

Simone TrivelliSimone nasce come giocatore di Subbuteo da "cameretta" e si unisce al Sodalizio nel 2009 per condividere la propria passione per il gioco e per i colori biancocelesti del Sodalizio.

Competizioni Sociali
- CampioLazio 2011/2012
- SuperClassic Subbuteo 2012/2013

Stagione Sportiva 2008/2009
- S.S. Lazio TFC: Campionato Italiano a squadre 2008/09 - Serie D - fase finale - prima classificata - formazione: RAMOS S., TAGLIAFERRI D., LAMPIS A., PAVAO R., CASCIOLI G., CAVIGLIA M., CAVIGLIA Mk., TAGLIAFERRI S. e MEROLA G. - Capitano: Stefano TAGLIAFERRI - Dirigenti accompagnatori: Marco BOSCO e Simone TRIVELLI.

Stagione Sportiva 2009/2010
- S.S. Lazio TFC: 1a Coppa Lazio Cadetti 2010 - prima classificata: Simone TRIVELLI, Simone LO IACONO, Patrizio Lazzaretti, Luca ZINCO e Gabriele SILVERI

Stagione Sportiva 2010/2011

Jorge SILVA

Jorge SilvaI am 40 now! I started playing the game in the year 1980 with 12 years, when i received my first Subbuteo set. As many, i played on the carpet, breaking the figures with my knees when stretching for making a goal.
I played until I was 16/17, with friends but never went to official competitions at this stage. As I entered the university there was no time for Subbuteo and I left the game. Never played again for almost 20 years. In that time i married had two daughters and developed a demanding professional activity, and fortunately found the game again…in the Internet.

Giuseppe Cascioli

Giuseppe CascioliLa storia
Giuseppe Inizia ad apprezzare il gioco del subbuteo all'età di 8 anni con in suoi amici di cortile di qualche anno più grandi di lui. Intorno ai 20 anni riesce a coinvolgere un discreto numero di amici con i quali organizza tornei nella propria cantina, luogo anche di lunghi ed estenuanti allenamenti.
Alletà di 23 anni e per un periodo di 3 anni Giuseppe inizia a disputare i tornei regionali e nazionali, poi non condividendo alcune vecchie regole che rovinavano il gioco lascia l'attività agonistica per un periodo di 15 anni.
In seguito, all'età di 40 anni, dopo aver trovato un lavoro dignitoso e scoperto che le regole arcaiche e non appropiate erano state cambiate, si riaffaccia nel mondo del calcio tavolo.
Conosce Andrea Lampis e da qui inizia il suo legame con la formazione biancoceleste.

L'intervista - Alberto Orazi

Quando il pres Dj ci annunciò il suo arrivo, fù una grande sorpresa; non sapevamo però che fosse semplicemente la prima.

Alberto ci ha stupiti con la sua semplicità, quella spruzzata di concretezza e realismo che talvolta, nella gens capitolina, fà enorme fatica ad uscire fuori, ma…quando esce!
Alberto è una nostra certezza, un punto fermo, un tassello che mancava. E non venite a dirci che esageriamo: come ricorda il suo cognome (impegnativo se volete) ogni volta che ne senti il bisogno, Alberto C’E !’

L'intervista

Il ritorno dello Jedi

E' ancora Lazio in quella di Albione: ieri sera al Putney Club di Londra il nostro Andrea LAMPIS è tornato alla vittoria aggiudicandosi la Swiss Ladder di Putney vincendo tutti gli incontri. Lo Jedi mancava da troppo tempo è questo suo ritorno ci riempie di orgoglio....il ritorno dello Jedi

COMUNICATO STAMPA n.6/2007

Roma, 27 Settembre 2007

L’ASD Lazio TFC è lieta di comunicare il tesseramento del seguente giocatore:

Claudio COLANTONIO (Categoria Veteran)

esordiente nella FISCT.

I Presidenti e i compagni di squadra danno il benvenuto al nuovo membro della Gens-Lazio.

Ufficio Stampa Lazio TFC

Associazione

Calcio da tavolo

Federazioni e Circuiti
F.I.S.T.F.
F.I.S.C.T.
W.A.S.P.A

Materiali